<< Previous Next >>

Piccoli di Folaga


Piccoli di Folaga
Photo Information
Copyright: Nico Zanghierato (nicozanghi) Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 129 W: 1 N: 494] (2240)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2011-06-17
Categories: Birds
Camera: Canon EOS 7D, Canon EF100-400mm f/4.5-5.6 L IS USM
Exposure: f/5.6, 1/1250 seconds
More Photo Info: [view]
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2011-07-05 13:38
Viewed: 2548
Points: 16
[Note Guidelines] Photographer's Note
AspettoLa folaga dispone di un piumaggio nero, di un becco bianco e di una macchia bianca sulla fronte. Raggiunge una lunghezza di circa 38 cm. I maschi, riconoscibili dalla macchia un po' più grande, raggiungono un peso fino ai 600 grammi. Le femmine raggiungono un peso di 800 grammi.

Ha corpo di medie dimensioni, con una lunghezza di circa 45 cm; piumaggio di colore nero-azzurro sul dorso, nero sul capo, sul sottocoda e sulla coda, mentre le parti inferiori sono di colore grigio-lavagna. Il becco, relativamente piccolo, è di colore avorio. La sua caratteristica principale risiede nella conformazione dei piedi. Essi hanno dita allungate, ma non quanto quelle degli altri rallidi, con falangi portanti, su ciascun lato, espansioni carnose a contorno semicircolare e ricoperte, come del resto anche le stesse dita, di piccole squame.

Le folaghe sono ottime nuotatrici. Sulle loro forti gambe verdi si trovano membrane tra le dita.

Territorio di espansioneLa folaga è molto diffusa. Dall'Europa centrale, Europa orientale e dall'Africa settentrionale fino alla Siberia e all'Australia si estende il territorio di espansione. La folaga non è considerata una specie in pericolo.

Stile di vitaPreferisce stagni calmi, laghi, terreni umidi e acque che scorrono lentamente con molte piante acquatiche e una cintura di canne palustri. Le folaghe si nutrono di piante e molluschi. La costruzione del nido avviene nei canneti. Vengono deposte dalle 3 alle 12 uova che vengono covate per 21 o 23 giorni. I piccoli rimangono per 55 - 60 giorni nel nido.

Le folaghe si nutrono di insetti acquatici, piccoli pesci, crostacei, molluschi, germogli di piante acquatiche. Costruiscono il nido, assai bizzarro, nel folto della vegetazione acquatica. Si tratta di una voluminosa costruzione rotonda, galleggiante, fissata alle piante acquatiche in modo che non venga trascinata dalla corrente. È fatta di canne foderate con vegetali più soffici. Le femmine vi depongono una decina di uova giallastre, che covano, aiutate dai maschi, per una trentina di giorni.


Folaghe - Oasi di AlvianoLe folaghe sono abili nuotatrici e tuffatrici, mentre sulla terraferma si muovono goffamente. Hanno un volo sicuro ma alquanto pesante. Sono uccelli d'indole timida ed accorta. Minacciate dal pericolo, si riuniscono tutte assieme, ponendosi sull'acqua una accanto all'altra, e battono l'acqua con le zampe onde schizzarla contro il nemico.

Le folaghe nidificano in tutta l'Europa, nell'Africa nord-occidentale e in gran parte dell'Asia. Sono per la massima parte stazionarie e solo quelle viventi nelle regioni più fredde migrano, in inverno, verso il sud. In Italia, la folaga è assai frequente e molto numerosa nei periodi di doppio passo degli individui migranti.

Nonostante le loro carni siano dure e di cattivo sapore, le folaghe vengono cacciate perché la loro cattura richiede particolari sistemi di caccia in battuta sull'acqua, molto complessi e di grande soddisfazione per il cacciatore

cobra112, Silvio2006, paolo49 has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

Hello Nico,
lovely shot of these little ducks, nice sharpness, great composition and beautiful natural colours, A lovely nature picture,
Thanks for sharing and have a goodnight,
Best Regards,
Bungbing.

Caro amico Nico,
bella foto, ottima nitidezza e colori naturali,
grande POV.
Bravo
Ciao Vanni

Ciao Nico,
Sempre belli i piccoli pennuti...
Simpatico l'effetto "voragine" causato dal tuffo di uno di loro e bella composizione.
Complimenti
Manuel

Ciao Nico. Davvero difficile la luce eppure hai trovato anche un notevole riflesso. Buona qualità generale.

Roberto

  • Great 
  • lousat Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6448 W: 89 N: 15591] (65228)
  • [2011-07-06 2:49]

Ciao Nico,lavoro eccellente da distanza impossibile e luce idem,la nitidezza de soggetti e' eccellente consderando il tutto,l'unico piccolo difetto e' il rifleso che e' andato a sbattere contro il bordo.Bello scoop,chissa' quando riusciro' a farne uno uguale..eheh...buona giornata,Luciano

  • Great 
  • PeterZ Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 5136 W: 166 N: 13121] (49139)
  • [2011-07-06 3:04]

Hello Nico,
Very nice photo of these juvenile Coots waiting for food while mother or father is diving. Good sharpness and natural colours.
Regards,
Peter

Ciao Nico, bella foto di gruppo, ce ne è anche uno apopena immerso, bel riflesso,m peccato sia un po' al limite, ma pagherei per farne di queste, bravo, ciao Silvio

Ciao Nico, bella immagine di questa famigliola. Bello il gorgo probabilmente causato dalla mamma che insegna ai pargoli l'arte di nuotare e procurarsi il cibo. Un saluto, Paolo

Calibration Check
















0123456789ABCDEF