<< Previous Next >>

tortora dal collare


tortora dal collare
Photo Information
Copyright: mario gallu' (mario-roberto) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 208 W: 51 N: 272] (2627)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2007-11
Categories: Birds
Camera: Canon 10D, Canon EF 300 f4L
Details: (Fill) Flash: Yes
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2007-12-12 13:22
Viewed: 6547
Points: 6
[Note Guidelines] Photographer's Note
ho scritto e divulgato questa lettera con la foto dei cacciatori in valle. vedete la foto precedente.

"""Questa fotografia rappresenta l’assoluta pazzia in cui versa la politica in questi anni.

Siamo a Vallevecchia nell’ambito della circoscrizione di Caorle (Venezia). Qui negli ultimi anni è stato implementato un progetto di ripopolamento faunistico che non ha avuto eguali. Unitamente al ripopolamento si è pensato bene di creare percorsi didattici e osservatori, il tutto corredato da cartelloni didattici volti ad insegnare alle famiglie che passeggiano indisturbate nella natura quanto di bello questa possa offrire. Non solo, è nata anche una cooperativa che svolge servizi didattici a favore delle scolaresche e dei turisti in ogni stagione, con tanto di campagna promozionale di stampo ecologista ed aziende che hanno investito per trarre benefici da tutto questo. Ovviamente per poter realizzare un simile progetto bisogna investire soldi e la regione veneto ha stanziato ad oggi circa dodici milioni di euro.

Di bellezze quest’angolo di paradiso ne ha da offrire tante. Dai meravigliosi scorci che solo una laguna con alle spalle le montagne possono offrire alle ben oltre 250 specie di uccelli censite. Un paradiso in terra.

Un paradiso che fa però anche gola a molti. Il territorio di Vallevecchia rappresenta l’ultimo baluardo per gli edificatori: gli ultimi sette chilometri di vegetazione da cementificare. Da Chioggia a Grado è tutto edificato. Non c’è un metro che non sia ricoperto di bitume. Come riuscire ad entrare in questo posto? Semplice: togliendo i vincoli alla zona. Quali? Bè, il primo è sicuramente quello venatorio. Con la caccia le centinaia di specie che migrano sulla zona saranno ben attente a farsi rivedere. Quando non ci sarà più nulla da proteggere, perché mantenere i vincoli?

I cacciatori sono diventati quindi, loro malgrado, uno strumento in mano ai politici.

La colpa non è assolutamente dei cacciatori, loro fanno ciò che gli compete. Sparano. Vivono nell’assoluta ignoranza che un animale di 5-6 grammi compia migliaia di chilometri partendo da oltre il deserto del Sahara per arrivare fino a noi e proseguire fino al nord Europa. Non lo sanno altrimenti se capissero resterebbero affascinati da un tale prodigio della natura. Se amassero e capissero tutto ciò non lo farebbero. Chi ama rispetta, protegge, non uccide. Ma lo fanno, e se un politico glielo permette chi può dargli torto? Sono dalla parte della legge. Quella umana, ovvio.

Quella che vi invio è la fotografia di una situazione assurda che politici non aggettivabili, se non in via dispregiativa, hanno permesso. E’ stata scattata domenica scorsa. La finestra che vedete è quella di una garitta posta sui percorsi dove famiglie e scolaresche vanno a vedere gli animali. Di fronte ad essa si trovano i cacciatori. Inconsapevoli strumento di una politica impazzita volta solo al mero guadagno.

Cosa succede? Succede che un assessore regionale preposto alla caccia, ha aperto le porte in Vallevecchia. Cacciatori, famiglie e scolaresche tutte assieme. Si è venuta a creare una situazione assurdamente pericolosa in cui i cacciatori sparano in mezzo alla gente! Sono stati buttati letteralmente nel cesso milioni di euro. Perché se si permette di sparare dove si dovrebbe ripopolare, che senso ha?"""

per far capire e conoscere ho aperto un blog e sto avvisando quanta più gente possibiile ad aiutarmi.
partecipate E FATE PARTECIPARE.

mi rivolgo soprattutto ad ANDREA, MATTEO ed ALESSIO.voi che frequentate i vari forum.
emanuele, angelo, silvio, giacomo, franco (TakoS, maurizio50 inserite il link alla fine delle vostre note.

Non siate offensivi ma fate capire, con fermezza, il vostro assoluto amore verso la natura.


blog tiaulicchiu


ciao, mario "tiaulicchiu"

nainnain, nardophoto has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
ThreadThread Starter Messages Updated
To Silvio2006: ciao silviomario-roberto 2 12-22 14:57
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

ricevuto ..........

Ciao Mario, domani invio l'indirizzo del tuo blog a tutti i miei amici, sperando che serva a qualcosa, certo è un po' difficile non passarsene con le parole di fronte a queste cose, ma ci proverò, bella la tua tortorella,io non avrei mai il "coraggio" di uccidere una così bella creatura, altri purtroppo lo fanno, Padre perdona loro...
Qulli che non riesco proprio a perdonare soni i "politici " che lo consentono, scusa l'ignoranza come si fa ad inserire messaggi nel tuo blog?
I miei auguri perchè la vostr battaglia sia vincente, ciao Silvio

hello mario
tres bonne netteté de cette tourterelle, bon bg, belles couleurs, bravo et merci du partage
edith

....foto solare speranzosa. Speriamo che ci porta fortuna.
Angelo

Hi Mario,

Nice and clear image.
Well focused, sharp.

Ben Lakitan

Calibration Check
















0123456789ABCDEF