<< Previous Next >>

Accipiter nisus young male


Accipiter nisus young male
Photo Information
Copyright: Maurizio Dalla Via (maurydv) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3099 W: 115 N: 9490] (36428)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2009-12-20
Categories: Birds
Camera: Nikon D200, Nikkor 300mm AF-S f/4, Digital ISO 250
Exposure: f/5.6, 1/250 seconds
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2010-02-08 4:51
Viewed: 3824
Points: 38
[Note Guidelines] Photographer's Note
Accipiter nisus (Linnaeus 1758)
Eurasian or Northern Sparrowhawk (inglese)
Epervier d'Europe (francese) ou Emouchet gris ou Mouchet ou Mousquette

Ordine Falconiformes (Accipitriformes)
Famiglia Accipitridae
Genere Accipiter

Accipiter nisus

Lo sparviere eurasiatico è un piccolo e agile rapace, appartenente alla famiglia degli Accipitridae, diffuso nelle zone temperate e subtropicali di Europa, Asia e Africa.
È il più piccolo rapace diurno nidificante in Italia. Le ali sono corte e arrotondate con una lunga coda, che gli consentono un agile volo manovrato anche nel folto dei boschi. Si distingu
facilmente dal gheppio (alto piccolo rapace con ali lunghe e appuntite). Lo sparviere ha corpo snello, testa piccola e squadrata, becco elegante e adunco, tarsi alti e sottili con le dita munite di forti unghie. La lunghezza totale è compresa fra 28 e 38 cm, di cui oltre dieci fanno parte della coda; le ali sono circa sedici centimetri, con un'apertura tra i 55 e i 70 cm. Il suo peso è compreso fra 150 e 380 grammi. Le misure maggiori sopra descritte riguardano la femmina, che supera ampiamente le misure del maschio.
L'abito degli individui adulti è, nelle parti superiori, grigio-blu nel maschio e marrone-grigio nella femmina, in quelle inferiori, bianco con linee ondulate e striature arancio-ruggine nel maschio e bianco sporco con striature grige nella femmina. La coda è segnata da cinque o sei fasce nere ed ha l'estremità bianca. Il becco adunco è azzurrognolo; le zampe e gli occhi sono gialli, con un sopracciglio bianco più evidente nella femmina. I giovani sono marrone-rossiccio sopra con marginatura delle piume crema-ruggine, barratura irregolare sotto con gocciolatura sul petto. Il piumaggio non ha variazioni stagionali e la muta completa avviene fra Maggio e Ottobre.
È uno dei più agili tra i rapaci, e vola con facilità e rapidità con battiti alari distinti e ampi, alternati a brevi scivolate; volteggia con dita ben aperte e coda spesso chiusa; sul terreno i suoi movimenti saltellanti sono più impacciati.

Lo sparviere eurasiatico è diffuso in quasi tutta Europa, esclusi le parti più meridionali, ed è presente da stazionario nella maggior parte dell'Asia centrale. Migratore regolare nell’Europa settentrionale, sverna nell’area mediterranea e atlantica. I movimenti migratori autunnali si svolgono preferenzialmente in direzione nord-est sud-ovest a partire da fine agosto, quelli di ritorno avvengono da marzo a maggio. Le migrazioni invernali nella parte Asiatica lo portano in India. In tutti questi luoghi frequenta, di preferenza, boschetti non molto folti, soprattutto quelli delle regioni montuose.
In Italia e alle nostre latitudini la specie è sedentaria; in autunno, come si è detto, si aggiungono dal nord Europa un buon numero di soggetti migranti.

In Febbraio - Marzo è possibile osservare le parate nuziali degli adulti, caratterizzate da vertiginose picchiate con successive brusche risalite ad ali spalancate; caratteristici sono inoltre i voli a significato territoriale con penne bianche del sottocoda messe in evidenza.
Elusivo è quasi sempre silenzioso ad eccezione del periodo riproduttivo, in cui emette note stridenti e ripetute nella vicinanza del nido. Nidifica su alberi in boschi o fitte macchie; normalmente il nido, di circa 40 cm di diametro, è ben nascosto e formato di ramoscelli secchi, che diventano sempre più fini man mano che si procede verso l'interno tappezzato con le piume della femmina. Ogni coppia in genere costruisce più nidi, che può riutilizzare.
Le uova sono in numero variabile da 3 a 7, normalmente 4 – 5, di media grandezza, a guscio grosso, e in genere sparse di punte e macchie bruno rossicce sul fondo bianco, grigiastro o verdiccio.
Alla cova (una sola all'anno), che dura oltre 30 giorni, provvede la femmina da sola, mentre entrambi i genitori si preoccupano di nutrire i piccoli nati, ma solo la madre li nutre direttamente con le prede portate dal maschio, per cui se muore uno dei due adulti i piccoli sono destinati a morire. La prole è nidicola e s'invola a circa 4 settimane. Anche dopo che hanno imparato a volare, i genitori si preoccupano per lungo tempo di nutrirli, per cui i giovani restano a lungo con gli adulti. Possono riprodursi a partire dall'età di uno o due anni.

E' un cacciatore solitario che sfrutta la rapidità del suo volo per catturare di sorpresa uccelli di piccole e medie dimensioni. Normalmente, si tiene nascosto nel folto degli alberi, uscendone solo per scagliarsi sulla vittima, che non ha avuto il tempo di accorgersi della sua presenza. In volo caccia tenendosi vicinissimo al suolo, rasentando siepi ed arbusti e cambiando repentinamente direzione per sorprendere la preda, sulla quale si lancia perpendicolarmente con la velocità della folgore. Né gli uccelli, né i piccoli mammiferi sono al sicuro dallo sparviero eurasiatico, che li sorprende in volo, posati, e persino rincorrendoli sul terreno. Quando ha afferrato e ucciso la sua vittima, la trasporta in qualche luogo ben nascosto e la divora dopo averne strappate le penne o il pelo, che poi rigetta insieme alle altre parti non digeribili.
Oltre ad uccelli e roditori integrano la sua dieta anche gli insetti, mentre evita sempre di nutrirsi di animali già morti. Le prede catturate dalle femmine possono essere più grosse di quelle dei maschi.

Ha subito forti decrementi soprattutto nella seconda metà del secolo in Europa centrale e Gran Bretagna, a causa principalmente della persecuzione diretta e dell’uso di pesticidi.
In Italia i dati sulle popolazioni nidificanti farebbero pensare ad un miglioramento in anni recenti con numero di coppie stimate in crescita (oltre 2000 coppie), tanto da essere considerato uno dei rapaci più diffusi.

In libertà vive più di 15 anni.

La fotografia

E’ stata scattata con il teleobiettivo 300 mm, con regolazione manuale del tempo e del diaframma, e fa parte di quella serie di uccelli che riprendo da una finestra di un appartamento al terzo piano, dove abito. Questa volta si tratta di un visitatore veramente eccezionale ed inaspettato: un giovane Sparviere maschio con preda, che ha deciso di posarsi su un grosso ramo rotto del famoso olmo, posto di traverso ad un'altezza di circa 12-13 metri da terra, naturalmente per me era in una posizione poco più alta della mia. La distanza è poco meno di quindici metri, ma l'immagine non è particolarmente nitida a causa dei numerosi rametti che si frapponevano fra la fotocamera e lo Sparviere, inoltre ho dovuto utilizzare un tempo relativamente lungo e questo complicava la situazione. Sono riuscito a fare pochi scatti, poiché il rapace, disturbato da alcune persone, s'è involato e non ho avuto la possibilità di tentare una ripresa cercando un contatto con meno ostacoli visivi. E' il primo rapace diurno che presento su TN, anche se ho naturalmente molte riprese di altre specie, ma riprendendo con il 300 mm non ho immagini molto significative ed interessanti.

CeltickRanger, Alex99, jhm, horias, jlinaresp, nglen, siggi, boreocypriensis, eng55, zulfu, pierrefonds has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

  • Great 
  • joska Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 806 W: 0 N: 4092] (22535)
  • [2010-02-08 4:57]

Very nice photo of this interesting moment!

hello Maurizio

looking at his face expression and his hunting capture
excellent photo de l'Épervier d'Europe prise sur le vif,
not as sharp as your other photos but you focused
superbly this bird of prey trough the branches,
the details of its plumage are excellent, TFS

Asbed

  • Great 
  • roges Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 957 W: 0 N: 1329] (6264)
  • [2010-02-08 5:29]

Ciao Maurizio,
eccellente la cattura di questo uccello da preda. Excellent POV con un BG top, complimenti.
Una giornata splendida,
Adrian

  • Great 
  • Alex99 Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 4072 W: 133 N: 7096] (23735)
  • [2010-02-08 5:46]

Hi Maurizio.
Great meeting and a very nice shot of a beautiful bird in a wild. Despite the shooting condition shot gives excellent idea about this species. State of mood of the bird is described by you in note and reflected at the shot. Well done and my greetings.
Alexei.

  • Great 
  • jhm Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 893 W: 0 N: 507] (1853)
  • [2010-02-08 6:03]

Hello Maurizio,

The bird are very alert to the photographer, the eye look to the camera.
I agree with previous writer, not as sharp as your other photos but you focused
superbly this bird of prey trough the branches.

Warmest regards,
John.

Ciao Maurizio, bellissimo sparviere con l'occhione giallo splendidamente a fuoco, ottima ambientazione, magnifica cattura, bravo, ciao Silvio

  • Great 
  • horias Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 837 W: 58 N: 2084] (11033)
  • [2010-02-08 6:47]

Hi Maurizio
Wonderful capture this interesting bird!
Great details and colors.
Horia

  • Great 
  • lousat Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6595 W: 89 N: 15659] (65489)
  • [2010-02-08 8:29]

Con tutto il casino che c'era attorno,davanti e dietro hai gia' fatto un miracolo ad ottenere una immagine di questo livello,certo che questi sono alberi miracolosi,ti conviene startene li' piuttosto che spostarti nelle Oasi di Gaggio! Bellissima l'ambientazione invernale e lo sfondo in stile CeltickRanger..ehhe....ciao,buona serata,LUCIANO

Ciao Maurizio,
Ottima immagine di questa mangiare falco. Un momento veramente naturale, ottimo ambiente. La composizione è piacevole ed è la luce adeguata. Buon lavoro, ben documentato.
TFS
Jesús

  • Great 
  • nglen Gold Star Critiquer/Silver Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 2883 W: 30 N: 9683] (36145)
  • [2010-02-08 11:54]

Hi Maurizio . A good close up of this Sparrowhawk which you have taken with fine detail and natural looking colours. The light is catching the large yellow coloured eye so well. All with interesting notes. well taken TFs.
Nick..

  • Great 
  • siggi Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3097 W: 109 N: 12399] (52850)
  • [2010-02-08 13:44]

Hello Maurizio.
Hawks are very hard creatures to catch sitting, not scaring them away. It's an incredible picture and a gorgeous bird! Great job.
Best regards Siggi

  • Great 
  • jaycee Gold Star Critiquer/Silver Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 2454 W: 10 N: 8044] (25460)
  • [2010-02-08 15:04]

Hi Maurizio,

The Hawks I see are usually moving their heads from side to side not wanting to miss anything or anyone. Unless they are focused on something of interest they are difficult models. I especially love his yellow eye and the lovely patterns on his wings. Nice shot.

Jane

Supongo que no tuviste la oportunidad de disparar muchas veces jeje. no obstante un interesante documento para los archivos de Tn.
Saludos.

Ciao Maurizio,

An excellent shot of this magnificent Sparrowhawk on a snowy branch in a lovely pose!
TFS and have a nice day MF!
Cheers,

Bayram

ciao Maurizio,
you found itself in a very beautiful and good scene-moment, difficult conditions, nice photo output!
keep photographing MF! TFS
Nasos

  • Great 
  • eng55 Gold Star Critiquer/Silver Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 1256 W: 42 N: 1976] (5892)
  • [2010-02-08 23:08]

Ciao Maurizio,
Beautiful capture.I liked snowy mood,
pose of bird and clear eyes a lot.
Thanks for posting..

  • Great 
  • zulfu Gold Star Critiquer [C: 685 W: 0 N: 2] (43)
  • [2010-02-09 4:00]

Hello Maurizio, excellent shot with nice composition and great details.
TFS and G's,
Mehmet

Ciao Maurizio. Una volta, dalla mia finestra, ho visto una specie di falco piombare su una tortora. Una frazione disecondo e tutto era finito. Che momento! Avessi avuto la fotocamera..... Buona questa cattura, drammatica e naturalissima. Bene la luce, brilanti i colori.

Roberto

Bonsoir Maurizio,

Les arbres cadrent bien l'oiseau. La prise d evue permet de voir les détails et les couleurs l'Epervier d'Europe. La bonne luminsoité rehausse les couleurs de l'image. Bonne soirée.

Pierre

Calibration Check
















0123456789ABCDEF