<< Previous Next >>

natrix natrix


natrix natrix
Photo Information
Copyright: Roberto Innocenzi (cobra112) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 2093 W: 75 N: 6382] (43366)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2009-05-29
Categories: Reptiles
Camera: Nikon D40X
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2009-06-01 12:15
Viewed: 2829
Points: 22
[Note Guidelines] Photographer's Note
Nome Comune : Natrice dal collare

Regno:
Animalia

Phylum:
Chordata

Classe:
Reptilia

Ordine:
Squamata

Sottordine:
Serpentes

Famiglia:
Colubridae

Genere:
Natrix

Specie:
N. natrix

Lunghezza: 80-120cm, fino a 200cm. Femmine più grandi dei maschi. Squame in 19 file a metà tronco. Si tratta di un serpente piuttosto grande, con testa larga, ottusa e arrotondata, ben distinta dal resto del collo, e provvista di narici laterali e di occhi grandi con pupilla rotonda. Le squame della regione dorsale presentano una leggera carenatura, che comunque, di solito, non si estende sino alla coda. La colorazione vivace che caratterizza la specie nell'areale italico settentrionale, la rende inconfondibile con altre specie: il dorso è spesso verde o grigio chiaro, con numerose macchie nere che interessano la regione dorsale e i fianchi sino alla coda; spesso molti animali presentano due strisce chiare lungo il dorso. Le regioni ventrali, grigie o giallastre, presentano anch'esse una lieve macchiettatura scura. Appena dietro alla testa è presente un collare giallo acceso, bordato dia due macchie nere che si congiungono al centro del collo, che ha conferito il nome comune a questo rettile. Sebbene in altre zone del suo areale di distribuzione, questo collare sia di colore diverso, o, addirittura, assente, si può dire che nell'Italia settentrionale la livrea rimane sempre quella descritta, senza subire considerevoli variazioni. E' totalmente priva di zanne, e quindi totalmente inoffensiva per l'uomo. La bocca, molto grande ed estensibile, è sormontata inoltre da una fila di squame sopralabiali, la cui distinzione è nettamente marcata da macchie nere verticali.
E' diffusa praticamente in tutto il continente Europeo, fatta eccezione per la Scandinavia settentrionale, e si spinge ad est sino al lago Bajkal, nell'ex URSS. In Italia è comunissima ed è senz'altro il serpente più diffuso a livello nazionale. Si insedia in una vastissima gamma d'ambienti, in quanto, a dispetto del nome, è meno acquatica di quanto si creda, e sovente si rinviene in zone che distano chilometri da ambienti umidi. Si rinviene spesso sulle rive dei fiumi e degli stagni, ma abita anche cascine abbandonate, pietraie, boschi ripari e prati erbosi. La biscia d'acqua è un animale esclusivamente diurno, che si nutre prevalentemente di anfibi anuri, abitudine che le ha conferito il nome dialettale di "ranarola" negli ambienti veneti. Altre prede consuete sono tritoni, micromammiferi, lucertole, e, molto spesso, anche piccoli pesci quali ghiozzi ed alborelle. Un fatto molto curioso è costituito dalla particolare predilezione che le rane verdi adulte, che come già detto costituiscono la preda preferita della biscia d'acqua, sembrano avere per le natrici neonate, quasi a voler mantenere un equilibrio tra i predatori e le prede. Si tratta di un animale dall'indole molto mansueta, tant'è che non tenta mai di mordere: se minacciata, infatti, adotta un curioso sistema di sopravvivenza che consiste nel fingersi morta, voltandosi con il ventre verso l'alto, spalancando la bocca, e secernendo dalla cloaca un liquido nauseabondo, caratteristica, quest'ultima, riscontrabile in quasi tutti i colubridi. Se si trova nelle condizioni di dover rispondere agli attacchi per forza, allora appiattisce il capo ed inizia a sibilare molto forte, sferrando colpi fulminei a bocca serrata, contro l'aggressore. L'accoppiamento è situato tra Aprile e Maggio, e la femmina, all'inizio dell'estate, depone 30-40 uova della lunghezza di 3cm, in un luogo sicuro, che possa mantenere costante la temperatura necessaria allo sviluppo degli embrioni: ecco perché spesso si riscontra la presenza di un nido nei fienili, tra le foglie in decomposizione o nei letamai, luoghi in cui la fermentazione del materiale organico conferisce alle uova il calore dovuto. Nel lasso di tempo di sei settimane avvengono le schiuse: i piccoli forano il guscio calcareo dell'uovo con l'aiuto di un dente molto sviluppato, che scompare in pochi giorni dopo la schiusa. I piccoli serpenti sono molto vulnerabili ai predatori, e alla nascita, misurano circa 15-20cm. Si tratta di un serpente estremamente agile, sia a terra sia in acqua, ed è molto facile vederlo mentre si crogiola al sole sulla riva. Sul finire dell'autunno, in Novembre, questi rettili raggiungono il proprio giaciglio invernale, spesso condiviso con altri serpenti o rospi, e riprendono l'attività già in Marzo. E' protetta in tutta Italia con severe norme, in quanto la popolazione è abbastanza minacciata dalla distruzione dei biotopi.

boreocypriensis, Silvio2006, livius, goldyrs, jlinaresp, maurydv, Noisette has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

Ciao amico Roberto, a great and also bravely captured face-to-face shot of this gas-producer:) grass snake from an effective low POV with excellent details and composition.
TFS and cheers,
Bayram

Ciao Roberto, tra cobra e natrice del collare vi guardate negli occhi...
Bel ritratto di un serpente, vedo che te l'ha commentato positivamente anche l'egregio prof. Bayram, il più grande serpentologo di TN, complimmenti, a me piaccion più le farfalle ma qualche divagazione ci sta bene:), ciao Silvio

  • Great 
  • lousat Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6595 W: 89 N: 15659] (65489)
  • [2009-06-01 16:05]

Ciao Roby,qui i complimenti vanno al tempismo e alla fortuna.Anche a me talvolta ne e' passata qualcuna tra le gambe,ma ora che la macchina parte....buonanotte. Davvero una cattura difficilissima,sicuramente piu' di qualunque farfalla.Complimenti,Luciano

  • Great 
  • foozi Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 2791 W: 0 N: 6696] (25839)
  • [2009-06-01 21:04]

Hi Roberto,
wow...this is sharp and excellent shot of the snake. The eyes are very shiny and exciting.
Well composed with clarity and good positioning. The dried grass gives a good graphic. The pattern of the snake skin is very unique too.
nice catch.

regards,
Foozi

Ciao Roberto
davvero un faccia a faccia non invidiabile: molto bella l'inquadratura anche se un pò troppo ravvicinata per i gusti di più di qualcuno che non ha un buon feeling con i rettili. Bella la messa a fuoco ed i dettagli che sei riuscito a ritrarre.
Livio

A superb shot, my friend Roberto!
The POV you've chosen brings out the beauty of this snakes's eyes!
Very well done!
Goldy

  • Great 
  • luibu Silver Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 13 W: 0 N: 54] (508)
  • [2009-06-02 6:02]

ciao Roberto
Bellissimo il muso fotografato in primo piano di questa natrix natrix , pure il punto di ripresa è interessante , bravo bella foto , ciao luigino

Ciao Roberto,

Visto diversi 'natrix natrix' TN fotografate in questi ultimi giorni, ma questo è sicuramente stato catturato con una delle migliori POV. Bravo! ... bellissimi colori, ottimo ritmo che riflette i movimenti degli animali. Molto ben composta.

Inoltre, l'immissione di una nota molto dettagliata e utile.

Saluti,

Jesús

Ciao Roberto,
bel primo piano frontale e ravvicinato di questa natrice del collare, per certi versi facile da vedere, ma senz'altro difficile e/o situazione anche fortunata per riuscire a ricavarne una foto particolare e di buon impatto visivo come questa, ottimi i colori ed eccellente punto di ripresa molto basso.
Grazie e complimenti
Ciao Maurizio

ciao Roberto!
bello questo contatto visivo con la Natrice dal collare...buoni dettagli e composizione

buona settimana sERGIO

Ciao Robero
great composition of this shot, i like the pose of this snake and the superb eye contact, nice environment and beautiful natural colors
very good details on his head
Have a good night
Jacqueline

Calibration Check
















0123456789ABCDEF