<< Previous Next >>

pettirosso


pettirosso
Photo Information
Copyright: Sante Perazzolo (sante2010) (52)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2010-02-28
Categories: Birds
Camera: Canon 350D EOS, 18-200 tamron
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2010-02-28 13:06
Viewed: 3362
Points: 0
[Note Guidelines] Photographer's Note
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Turdidi
Genere: Erithacus
Specie: Erithacus rubecola.
Nome Dialettale: Piettorusso

Questo uccellino rotondetto, dai grandi occhioni, contrariamente alle apparenze è litigioso e prepotente. Il suo canto melodioso venne imitato da Chopin nel tema principale della “Grande polonaise brillànte” e da ciò è invalsa l'abitudine di chiamare il Pettirosso “Chopin dell'aria”.

Caratteristiche

Il pettirosso (Erithacus rubecola) è lungo da 13 a 15 cm ed ha la fronte, i lati del capo, la gola ed il petto rosso arancio. Le parti superiori sono di un colore bruno oliva mentre l'addome è bianco; sia il becco che le zampe sono brune. Non c'è differenza fra soggetti di sesso diverso. I giovani non hanno il petto arancio e presentano numerose macchie bruno-scure e fulve.

Raggiunge un peso massimo di 16 grammi.

E' un uccello dalla vivacità inesauribile. Sul terreno si muove con una rapida successione di lunghi balzi, in posizione quasi curvata per un passo o due, poi si arresta in atteggiamento eretto, facendo vibrare talvolta ali e coda. Se incuriosito o eccitato, inclina rapidamente il corpo da lato a lato, movendo ali e coda. Il volo è solitamente lento e breve.

Voce

Il canto è semplice e cristallino ed è particolarmente melodioso all’epoca degli amori. Emette un tie ripetuto e persistente, un tsip o ts'ssp debole, un tsii sottile e lamentoso. Se eccitato, emette un iss simile al suono prodotto da un gatto irritato; canta anche la femmina.

Diffusione

Il Pettirosso è diffuso in tutta Europa sino al circolo polare artico e dall'Atlantico agli Urali; alcune sottospecie dimorano nell'Asia Minore, nelle Canarie e nell'Iran. In Italia è stanziale ovunque.

Habitat

I boschi di conifere e i boschi cedui costituiscono il suo habitat nei mesi estivi, habitat che viene abbandonato in autunno per la ricerca di cibo nelle pianure e nei giardini presso l'abitato, dove spesso il pettirosso s'inoltra spinto dalla sua insaziabile curiosità.
Le specie nordiche sono più frequentemente migratrici e si spostano nelle ore notturne.
E' animale solitario e di indole aggressiva verso i consimili di cui non ama la vicinanza e con i quali ingaggia spesso in primavera lotte sanguinose.
Entrambi i sessi difendono il loro territorio e nell'atteggiamento di difesa, la testa è tenuta eretta, per mostrare la macchia color arancio del petto, ed il corpo viene inclinato rapidamente da lato a lato.

Riproduzione

a fine aprile o ai primi di maggio, nel nido costruito dalla sola femmina e collocato in un cespuglio o in una fossetta sul terreno e sempre bene occultato, vengono deposte 5-6 uova bianche macchiate di bruno pallido. La cova dura 13-15 giorni; i piccoli abbandonano il nido dopo un paio di settimane pur continuando ad essere im­beccati dai genitori ancora per un certo tempo. Qualche volta vengono portate a termine tre covate in una stagione riproduttiva.

Alimentazione

Il pettirosso si ciba soprattutto di insetti e le loro larve, lombrichi, semi e piccoli molluschi, ma integra questa dieta con una grande quantità di frutta e bacche, more, lamponi, mirtilli, fragole e ribes.

Legislazione

Fortunatamente quest’uccello, dal bel canto e dall’indole orgogliosa, non è oggetto di bracconaggio come i suoi simili granivori a causa della difficoltà di reperimento dell’alimentazione indicata.
Gli esemplari che sopravvivono ai primi giorni di prigionia finiscono per rassegnarvisi abbastanza presto, senza però mai perdere del tutto il timore suscitato dalla presenza dell'uomo.
E’ ovviamente protetto in Italia dalla legislazione vigente


Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

No critiques
Calibration Check
















0123456789ABCDEF