<< Previous Next >>

Nevicata


Nevicata
Photo Information
Copyright: Maurizio Dalla Via (maurydv) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3099 W: 115 N: 9490] (36428)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2010-03-10
Categories: Birds
Camera: Nikon D200, Nikkor 300mm AF-S f/4, Digital ISO 200
Exposure: f/4.5, 1/250 seconds
Photo Version: Original Version
Theme(s): Karatash's other favorite -II-, CeltickRanger's favorite Bird photos -6- [view contributor(s)]
Date Submitted: 2010-03-15 1:15
Viewed: 3614
Favorites: 6 [view]
Points: 58
[Note Guidelines] Photographer's Note
Dedico questa immagine all'amico Sergio (flashpoint), che cerca sempre il valore aggiunto nelle sue immagini e con il quale ho avuto modo di disquisire sugli aspetti compositivi.


Neve
Snow (inglese)
Neige (francese)

La neve è una delle forme assunte dalle precipitazioni atmosferiche. Consiste in acqua ghiacciata cristallizzata in una moltitudine di minuscoli cristalli di ghiaccio a base esagonale. Ognuno di questi cristalli è diverso dagli altri, dal momento che si compone di piccole parti grezze granulari. I cristalli hanno una struttura aperta con degli spazi vuoti, sono quindi soffici, a meno che non vengano schiacciati e compressi da una pressione esterna.

La neve si forma nell'alta atmosfera, dove la temperatura inferiore allo a 0°C provoca la trasformazione in brina del vapore acqueo, che passa dallo stato gassoso a quello solido. Se la temperatura si mantiene intorno a 0° C la neve può raggiungere il suolo senza sciogliersi. Questo fenomeno accade quando la temperatura al suolo è inferiore a 2 °C e negli strati intermedi non esistono temperature superiori a 0 °C. Con temperature superiori la neve si trasforma in acqua. In presenza di particolari condizioni la neve non si trasforma in acqua anche a temperature superiori a 2° C, ma questo può accadere solo per breve tempo.

Se la temperatura lo consente (decisamente inferiore ai 0° C), è possibile produrre neve artificiale con cannoni appositi, cosiddetti “sparaneve”, molto utilizzati per l'innevamento artificiale delle piste da sci. Questi cannoni creano piccoli granelli più simili a piccolissime sfere, piuttosdto che a cristalli di neve come quella naturale.

In base alla forma dei cristalli la neve naturale viene definita anche:
Gragnola, neve finissima e leggera, formata dai cristalli di neve, ognuno, circondato da uno strato trasparente di ghiaccio.
Neve tonda, fiocchi di neve che attraversando uno strato caldo dell'atmosfera, tendono ad arrotondare i loro bordi, prendendo una forma piu sferica.

Le precipitazioni nevose possono andare dalla semplice imbiancata, ovvero una leggera caduta di neve, alla tormenta o bufera vera e propria, che consiste in una tempesta di neve intensa.
Una forte tempesta di vento che solleva la neve caduta in mulinelli è simile a una vera tormenta, ma in realtà si hanno semplicemente degli accumuli di neve da una parte a spese di un'altra.

A seconda delle condizioni atmosferiche e della temperatura, la neve a terra può avere una consistenza molto diversa:
Leggera e polverosa quanto è appena caduta, con temperature sotto zero.
Pesante quando la temperatura è sopra zero, e la neve cade per così dire molto “bagnata”.
Grande e pesante, se la temperatura è sopra zero e i fiocchi si uniscono in agglomerati più grandi, e a terra diventa molto pesante, e facilmente compattabile.
La neve caduta, trasformata da successivi passaggi sopra e sotto lo zero, tende a diventare compatta e questo tipo di neve è più frequente nei periodi pre-primaverili.
Con crosta quando il vento forma una crosta, molto rigida, più o meno spessa sulla parte superficiale.

Come si è detto i cristalli di neve hanno dimensioni sempre diverse, tanto da poter dire che non esistano due fiocchi di neve perfettamente identici, nonostante che i cristalli di neve formino sempre fiocchi perfettamente simmetrici. Questo fenomeno si verifica perché la distanza "tra" i cristalli di neve è molto maggiore di quella "dentro" i cristalli di neve.

La simmetria iniziale esagonale della struttura cristallina del ghiaccio comune, che deriva direttamente dalla struttura molecolare dell'acqua, si viene a formare in un ambiente molto variabile in temperatura, umidità e così via. Questo ambiente è relativamente omogeneo nello spazio di un singolo fiocco e ciò comporta una crescita simmetrica dei cristalli, che rispondono in modo uguale in un ambiente uguale. I cristalli di neve si formano in modo diverso, poiché le differenze ambientali corrispondono a scale molto più grandi di un cristallo di neve e ciò conduce alla mancanza di uguaglianza nella formazione dei diversi cristalli, per cui si può dire che ogni cristallo si viene a formare in condizioni ambientali differenti e di conseguenza è differente da ogni altro cristallo.

Al nostro occhio la neve appare bianca, ma in realtà è trasparente come il ghiaccio e come l'acqua. Essa appare bianca perché ogni raggio di luce che attraversa un cristallo di neve viene leggermente deviato; così, di cristallo in cristallo, la luce continua ad essere deviata fino a riemergere in un punto per tornare all'osservatore. Così il raggio di luce che perviene all'occhio è una somma di tutta la luce che è emersa in quella direzione, ossia della somma di tutti i colori dello spettro, dato che la deviazione non è uguale per tutta la luce che entra nel cristallo. Ai nostri occhi arrivano così tutti i colori di partenza, e di conseguenza percepiamo il colore bianco che corrisponde alla somma di tutti i colori.

Inoltre, poiché quasi tutta la luce che entra viene restituita, il manto nevoso appare spesso abbagliante. Lo stesso fenomeno si presenta con ogni superficie che non assorba troppo la luce, che appare biancastra.

Una leggera colorazione rosa a strati nella neve caduta è dovuta alla sabbia, che arriva con il vento di scirocco dal Sahara e incontrando le correnti fredde che vengono da Nord cade assieme alla neve.

Le nevicate possono variare in durata e posizione geografica, in funzione di alcuni fattori come la latitudine, l'altitudine, l'orografia ed altri che condizionano il tempo in generale.

Di solito le nevicate a bassa quota sono rare nelle regioni al di sotto dei 35° di latitudine e sulle coste occidentali dei grandi continenti, essendo più esposte ai venti di Ponente tipici delle medie latitudini e provenienti in questo caso dall'oceano, più caldo della terraferma durante l'inverno.

Alcune cime montuose hanno una copertura perenne di neve, al di sopra di una certa quota, che dipende dalla massa montuosa, dalle quantità di precipitazioni e ovviamente dalla latitudine. Le zone polari hanno precipitazioni molto scarse e quindi relativamente poca neve, nonostante il clima gelido.

Nevicate consistenti e impreviste in zone non abituate a questi eventi atmosferici spesso creano danni alle infrastrutture e bloccano la circolazione e i servizi. Tali danni o difficoltà vengono ovviamente registrate anche dalla Natura, ad esempio quantità notevoli di neve bagnata che si accumula su alberi, per così dire “non allenati”, porta spesso a rotture dei rami o anche a cadute degli alberi stessi.

*********************************************************

Ardea cinerea (Linnaeus 1758)
Grey Heron (inglese)
Héron cendré (francese)

ordine Ciconiiformes
famiglia Ardeidae
genere Ardea

Per le note relative alla specie vedere la precedente immagine di Ardea cinerea.

La fotografia

E’ stata scattata da capanno nell’Oasi di Gaggio, dove più coppie di Airone cenerino hanno iniziato la nidificazione, costruendo i loro nidi in una garzaia utilizzata soprattutto da Garzette, Guardabuoi e Nitticore, ma anche da Marangoni minori e Sgarze ciuffetto. In questa Oasi l'Airone cenerino è presente regolarmente tutto l’anno.
La ripresa è stata effettuata con il 300 mm da una posizione relativamente vicina, favorita dall'intensa nevicata, come si vede bene nell'immagine che presento, in cui i fiocchi di neve risaltano contro lo sfondo scuro. L'Airone cenerino, anche se si rimane nascosti in capanno, è molto sensibile al minimo movimento e normalmente non si riescono a scattare fotografie a uccelli nidificanti da distanze ravvicinate. Più facile sorprendere un giovane come in questa immagine.

Hormon_Manyer, meyerd, KOMSIS, Alex99, anel, flashpoint, jlinaresp, MMM, jeanpaul, rousettus, siggi, boreocypriensis, CeltickRanger, Dis. Ac., Noisette, marius-secan, pierrefonds has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

Good morning, neighbor :)
Another splendid image of the chilling gray heron, fantastic composition and sharpness on the bird. The pose is wonderful - for us, because for him it wasn't good at all, I guess. :) Absolutely top class work, and a fine dedication to our Friend Sergio. Congrats and tfs.
Have a nice day / week, friendly regards, László

Hallo Maurizio
This is really a smacker, not only is the colours of this bird’s plumage truly awesome, the scene is just right. I really fancy this bird, as it is perfectly shaped and ever so beautiful. Your presentation is spot on, with great sharpness and focus and pleasant to look at. It stole my heart for beauty. Thanks for sharing. Kind regards.
Anna

Ciao Maurizio. A costo di diventare ripetitivo ma devo assolutamante apprezzare e ammirare la splendida composizione con l'Airone decentrato e la realistica ambioentazione con i rami in prospettiva. Molto buono il cobntratso tra toni freddi. E la neve a metter allegria.....

Roberto

Hi Neighbour,

that is an incredibly powerful shot you present here, Maurizio. Its art! The dark background, the hunched bird in the subdued light, the snow flakes, the composition with the branches, the wintery atmosphere is rendered so well. My respect go to a photographer "hors catégorie", as they say for awesome summits on the Tour de France.

My best regards to you
Dietrich

  • Great 
  • KOMSIS Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 820 W: 0 N: 2419] (10674)
  • [2010-03-15 3:10]

Ciao Maurizio,
Very special composition ...
Composition, great detail and cold colors.
Best wishes,
Seyfi

  • Great 
  • zetu Gold Star Critiquer/Silver Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 967 W: 26 N: 3888] (16941)
  • [2010-03-15 4:51]

Hello Maurizio
Wow! One of the beautiful photos I ever seen with this specie. Thanks for sharing. This goes to my favorites.
Thanks for sharing
Razvan

  • Great 
  • Alex99 Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 4072 W: 133 N: 7096] (23735)
  • [2010-03-15 5:10]

Hi Maurizio.
Wonderful scene. Despite I am in the room now I feel the cold. Brrrr. Superb freezing of the moment and spirit of that day. Timing is great as well as details in spite of poor light condition. Bravo.
Alexei.

  • Great 
  • anel Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 3053 W: 3 N: 8715] (40574)
  • [2010-03-15 5:35]

Bonjour Maurizio,
Que c'est beau, quelle poésie dans cette image! Une réussite totale, une image comme je les aime, qui touche l'esprit et le coeur. C'est de la toute grande photographie! Parfait, vraiment.
Un grand merci et un sourire
Anne

Ciao Murizio,
Bravo, l'immagine parla da sé. La composizione è degna di un maestro. Il modo in cui l'immagine veicola il clima è perfetto. Un molto attraente, dotato di grande maestria d'arte e di ottica. Molto buono regalo per l'amico Sergio. Saluti, grazie per la condivisione. Jesús

  • Great 
  • MMM Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 1114 W: 0 N: 2546] (11425)
  • [2010-03-15 6:24]

Hi Maurizio
I really like that presentation.That is a nice composition with excellent pov.The Heron seam to be frozen with the snow coming down.Sharp image with excellent detail,I like to look at the snow flake
TFS Michel

Bonjour Maurizio
Excellente prise ce heron gris, très belles couleures, beauté + attitude du sujet et netteté.
Amicalement ...JP

Ciao Maurizio, sono certo che Sergio apprezzerà la tua magnifica dedica, più valore compositivo di così....
Splendido l'Airone sotto la neve, foto di una bellezza che travalica la specificità del sito, da pubblicazione, bravissimo, complimenti, ciao Silvio

Dear Maurizio
Excellent composition and technical clarity. Your picture also conveys a feeling for the cold, wintry day. by including the angled sticks, the picture is much more interesting than if you had just shown the bird.
Peter

ciao Maurizio
wovv... excellent capture of lovely grey egret in cold. fascinating scene under snow. wonderful BG and sharp focus. POV/DOF perfect. coloration splendid. great work indeed. tebrikler dostum.
this is one of the best of yours; maybe the best.
thanks for sharing this beauty. best wishes and have a nice evening my friend
Ahmet

grazie per questo stupendo momento che hai saputo cosi' bene valorizzare con la
visuale dell'ambiente in cui si trova l'airone intirizzito...ti ringrazio per
la dedica che mi onora..spero un giorno di avere la possibilita' e la capacita'di uno scatto altrettanto bello per contraccambiare....magistrale la disquisizione sull'agente atmosferico:neve,Maurizio!!

buona serata sERGIO

Hello Maurizio,

This is a splendit cature of this beutiful grey heron, colors and detais are just perfect.I had a look at you galey and you have very beutiful shots, TFS

best regardes
paul

  • Great 
  • siggi Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3097 W: 109 N: 12399] (52850)
  • [2010-03-15 12:14]

Hello Maurizio.
Interesting grey heron and pose. Excellent capture with good details.
Nice effect with the light snow falling. Very good sharpness & detail with great exposure. Well done!
Best regards Siggi

Ciao Maurizio,

un magnifico lavoro de carateristiche pari a quelli pubblicate del "tordo" l'altro giorno
ma in questa occasione di una realtá impressionante !!

Es soberbia la facilidad y simpleza con que has plasmado el ambiente y el entorno. Una fotografía que te pone dentro de la escena.

Muy bien captada la luz. Enhorabuena por este gran trabajo.


J. Ignasi.

hello Maurizio
great sharpness and nice pose with good details
super ppicture
greeting lou

Ciao amico Maurizio,

What a beautiful Grey heron you've captured in this shot!
Great colors, splendid sharpness and good lighting
The shallow DOF make a 3D feeling!
TFS and have a nce night MF!
Cheers,

Bayram

Fantastique Maurizio!
Il a l'air vraiment misérable ce héron sous la neige... et le photographe a du avoir froid aux mains et chaud au coeur devant cette scène admirable. Les tons gris de l'eau sont superbes. Cela fait resortir davantage les détails et les couleurs du bec du héron. Bravo et ciao l'hiver! Amitiés,
Catherine

hello Maurizio

the Heron under the snow ! what a great nature photo,
and your's are always excellent close-up photos,
on this photo i love that the heron being close-up
in the same time there is a good space in-front,
with superb focus sharpness and details, TFS

Asbed

Hello Maurizio,

an goosd shot from this Heron with fine colours.

Gert

  • Great 
  • PeterZ Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 5137 W: 166 N: 13121] (49139)
  • [2010-03-16 0:52]

Hello Maurizio,
What a fantastic photo! Amazing atmosphere. Even the branches in the water are supporting this. The composition is perfect. Excellent sharpness and details. Light and colours are splendid. Even low POV and DOF are superb. High quality!!!
Regards,
Peter

Namaste Maurizio,
beautiful capture. Nice in all photographic quality. The rain droplets added a lot to your photo. The wet feather are nice to see here. Great job. I will take it with my favorites.
Have a nice day.
Subhendu

bonjour Maurizio
excellente capture de ce héron sous la neige, j'adore la composition avec le fond gris, les branches dans l'eau, la pose du héron et la superbe lumière sur la tête de l'oiseau
merci et passe une bonne nuit
Jacqueline

Hello Maurizio,
For a short period I have acces to TN and I can admire your excellent
capture. Excellent details and very good sharpness despite the bad weather. Superb composition and POV. Wonderful natural habitat.
Marius.

Ciao Maurizio,
foto di una belletta unica, una composizione fantastica con colori bellissimi e ottima nitidezza.
Solo da ammirare, sei UN GRANDE !!
ciao Vanni

Bonjour Maurizio,

Les branches aident au cadrage de l'oiseau. La prise de vue permet de voir les détails et les couleurs du Héron cendré. Malgré la neige, la lumière fait ressortir les couleurs. Bonne journée.

Pierre

Calibration Check
















0123456789ABCDEF