Side-by-Side Top-Bottom
Actual Image

Timarcha tenebricosa (45)
livius Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 300 W: 0 N: 422] (1639)
Timarcha tenebricosa (Fabricius 1775)

Questo insetto è chiamato Timarca o sputasangue a causa delle sue abitudini di rilasciare una goccia di liquido rosso (emolinfa) dalla sua bocca o dalle articolazioni quando in pericolo (autoemorrea riflessa). Questo liquido di colore rosso vivo è un avvertimento, un deterrente contro gli uccelli, per non farsi mangiare.

Lunga dai 12 ai 20 mm, la timarca è il più grande Crisomelide d'Europa. E' pressoché sferica e fortemente bombata. Le zampe relativamente lunghe terminano in tarsi anormalmente dilatati. La forma del corpo è tipica di tutte le specie di Timarcha, di cui si conoscono un centinaio di specie che vivono principalmente sulla coste del Nord Africa. In Europa il genere è rappresentato da sole sei specie, di cui cinque vivono esclusivamente nelle regioni centrali e meridionali del continente.

Timarca tenebricosa è presente non solo nell'est e nel sud dell'Europa, ma anche in Asia, fino al Giappone. Il suo habitat si estende dalle steppe alle steppe arboree. Questa specie ha perduto la capacità di volare e le sue elitre sono saldate insieme, al posto delle ali sono rimaste solamente sclerificazioni. Gli adulti e le larve hanno abitudini notturne; nella giornata si nascondono sotto le pietre, sotto tronchi caduti, o sotto le piante ospiti, varie specie di Rubiacee (Gallium sp., Rubia peregrina). Solo durante giornate nuvolose o fresche, o dopo grossi temporali, è possibile vedere gli adulti uscire durante la giornata camminando in maniera esitante. Il corpo della larva, morbido, poco sclerificato, sembra gonfio e ricorda la forma della larva della Dorifora.

Tutte le specie di Timarcha hanno colori scuri, di solito neri, al contrario di tutti gli altri Crisomelidi; qualcuna è leggermente metallica, come la T. tenebricosa, in cui sono visibili riflessi blu-violetti. Hanno tutte lo stesso modo di vivere, cambia solo la pianta ospite. Il maschio è riconoscibile per la presenza sulle zampe anteriori di una sorta di disco adesivo che gli permette di aderire al dorso della femmina durante l'accoppiamento


The bloody-nosed beetle (Timarcha tenebricosa) is a large flightless leaf beetle. It gets its common name from a defensive behaviour of exuding a foul-tasting bright red fluid from its mouth, and is also called blood spewer or blood spewing beetle.
Average specimens are quite squat being about 2 cm (3/4 inch) long, and about half that wide. They are black to bluish or purplish black in colour. The beetle can be found in southern and central Europe, and is common in Britain and Ireland.

Altered Image #1

livius Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 300 W: 0 N: 422] (1639)
Ulead Photoimpact
Edited by:Hormon_Manyer Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 1460 W: 307 N: 2569] (10037)

- cropping
- auto levels
- noise reduction
- simple frame